«Modello di governance fondo acqua risponde pienamente a richieste sindaci area Sud»

“Il modello di governance individuato dalla Giunta regionale di Basilicata per l’utilizzo del fondo derivante dalla vendita dell’acqua all’ingrosso risponde pienamente alle richieste che come sindaci dell’area sud, insieme alla Val d’Agri, macro-fornitrice di acqua, abbiamo posto”. E’ il commento di Romano Cupparo, sindaco di Francavilla in Sinni e presidente dei sindaci dell’area interna Sinni-Senisese-Mercure-Pollino esprimendo soddisfazione per il provvedimento. “Ringraziamo il Presidente Bardi, l’intera Giunta, in particolare l’assessore Cupparo delegato al coordinamento del Programma Speciale Senise, il Consiglio Regionale per aver dimostrato una rinnovata attenzione alla questione acqua. Si porta a termine dopo tanti anni quel disegno che i Presidenti delle Regioni Basilicata e Puglia, Filippo Bubbico e Raffaele Fitto, con il ruolo importante svolto dall’allora Sottosegretario alle Infrastrutture, Guido Viceconte, che ha seguito il complesso iter dell’Accordo di Programma – aggiunge – indirizzato a dare ai Comuni compiti diretti sulla programmazione delle risorse finanziarie. La condivisione da sempre realizzata tra sindaci e coordinatore del Programma Senise, assessore Cupparo, è senza dubbio la migliore garanzia per poter continuare nella cooperazione istituzionale nell’interesse delle nostre comunità. Con la nuova delibera di Giunta inoltre possiamo dunque contare su equi criteri, modalità e tempi per l’assegnazione della quota per il riequilibrio territoriale agli ambiti territoriali interessati al trasferimento della quota della tariffa acqua. Ci sono dunque tutte le condizioni – conclude il sindaco di Francavilla – per fare bene e svoltare nella gestione dei programmi che riguardano l’area Sud”.

Immagine predefinita
radionoff
Articoli: 7300

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.