Vaccino anti Covid-19. AstraZeneca taglia la fornitura nel Lazio. Zingaretti: «Gravissimo». Riduzione di 9.000 dosi

Un’altra tegola sulla campagna vaccinale anti-Covid: solo nel Lazio tagliate 9.000 dosi dalla fornitura prevista di Astrazeneca. “Ci è stata comunicata una riduzione di 9.000 dosi del vaccino Astrazeneca per le prossime consegne e questa è una brutta notizia”, lo ha dichiarato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, sottolineando: “Mi domando come si possano conciliare le presunte offerte di mediatori proposte ad alcune regioni su mercati paralleli per il vaccino Astrazeneca con l’acclarata riduzione?”. Su Twitter il presidente della Regione e segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha dichiarato: “Gravissima la riduzione improvvisa della consegna di vaccini #Astrazeneca. Noi ce la stiamo mettendo tutta ma con questa incertezza è tutto più difficile. L’Italia tuteli gli interessi nazionali e le programmazioni delle Regioni, intanto prepariamoci alla produzione di vaccini validati da Ema e Aifa da parte delle nostre aziende” .

Torna su