Unibas: soddisfazione per prossima firma convenzione Centro Dialettologia

Riceviamo e pubblichiamo.

La prossima firma della convenzione con l’Università della Basilicata, per l’approvazione definitiva del progetto di Dialettologia, annunciata dall’assessore regionale alla Formazione è un’ottima notizia per l’Ateneo lucano, per il Centro e per i suoi ricercatori. L’Università della Basilicata e la Regione Basilicata avevano sottoscritto il 21 febbraio 2019 la convenzione avente ad oggetto la realizzazione del progetto “Centro Internazionale di Dialettologia”, che prevedeva attività progettuali per il triennio, con scadenza 2021, attraverso un finanziamento regionale di euro 543.000,00 euro ed il cofinanziamento di Ateneo quantificato in 53.780,00 euro. La Regione e l’Ateneo, preso atto che, per articolate e condivise ragioni, il progetto non poteva completare la sua azione nei tempi previsti,  hanno avviato un confronto che, con la stipula di una nuova convenzione, consentisse nell’arco di 18 mesi, di rinnovare la missione del progetto e conseguire appieno i risultati previsti, attraverso il completo impiego delle risorse residue, pari ad euro 288.196,93. L’Università, nei giorni scorsi, ha formalizzato alla Regione la documentazione utile alla stipula della nuova convenzione, a valle del lavoro preparatorio che ha coinvolto la Direzione Generale, la Direzione del Centro e il Rup. Si conferma così la preziosa attività del Centro di Dialettologia, che in questi anni ha portato avanti progetti cruciali per la cultura lucana e dell’intero Paese. In questi mesi l’Ateneo e la Regione hanno lavorato con grande determinazione per la prosecuzione del progetto e per la continuità del lavoro dei ricercatori del Centro, e questo annuncio rappresenta motivo di grande soddisfazione per l’Ateneo e per l’intera comunità lucana.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi