Trasporti Potenza. Procedura di raffreddamento con azienda Trotta

Si terrà il 21 aprile l’incontro per l’espletamento della prima fase della procedura di raffreddamento fra l’azienda Trotta e la Filt Cgil Basilicata. È quanto annunciato da Luigi Ditella, segretario generale della Filt-Cgil di Basilicata che aggiunge: “Ciò si è reso necessario dopo la rottura del tavolo negoziale con l’azienda e il sindaco di Potenza che, oltre ad aver fatto proclami e attacchi gratuiti contro la Cgil, nulla ha mosso sulla mobilità di Potenza. Gli autobus nuovi continuano a stare in deposito, dei 3 mezzi elettrici circolanti nel centro storico nemmeno l’ombra,  i mezzi poco consoni alla urbanistica di Potenza circolano con autorizzazioni temporanee da ormai due anni e dopo l’incendio dell’ultimo bus non sappiamo se risultano essere idonei, mentre vi sono mezzi adibiti al trasporto pubblico che l’azienda Trotta usa per far svolgere votazioni private al loro interno. In questo scenario riteniamo giusto aprire procedure con l’azienda Trotta senza aspettare inaugurazioni e annunci epocali che poi rimangono tali e tentare una conciliazioni su temi legati alla sicurezza, ai turni, all’organico, alle ferie e alle promozioni”.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi