Regione Basilicata. Merra usa le istituzioni per fini elettorali

L’assessore Donatella Merra continua a sorprendere per l’uso disinvolto delle istituzioni per fini elettorali dimenticando che le istituzioni sono di tutti e non solo di una parte politica; anch’ella, per fortuna, è solo assessore protempore, è quanto dichiara il capogruppo PD in Consiglio regionale Roberto Cifarelli.

Non si comprende, afferma Roberto Cifarelli, perché in un incontro pubblico a sostegno del sindaco e della lista del candidato di centrodestra abbia voluto simbolicamente farla presso una struttura regionale, quindi pubblica, qual’e’ l’Azienda Agricola Sperimentale di Gaudiano di Lavello ed abbia previsto la presenza dei progettisti, quindi soggetti teoricamente terzi, degli interventi presso le dighe.

“Trovo che questo modo di fare da “padrona del vapore” vada stigmatizzato e faccio appello alla libertà dei progettisti affinché non si sentano prigionieri politici di una politica che non ci piace”.

“Ho presentato una interrogazione consiliare per chiedere all’assessore i motivi di questa arrogante scelta e del perché enti strumentali della regione si prestino al gioco politico di personaggi politici non rispettosi delle istituzioni” conclude Roberto Cifarelli.

radionoff
radionoff
Articoli: 9773