Potenza. Palumbo (Ugl): «Ancora una giovane vita muore dopo terribile incidente»

“Sconvolta l’intera organizzazione sindacale e immediato è il nostro cordoglio personale e di tutta l’Unione Generale del Lavoro provinciale di Potenza per la morte di un giovane che in bici ha perso la vita in un tragico incidente avvenuto sulla strada che collega Pignola alla montagna di Sellata, a poche decine di chilometri di Potenza: il ciclista 29enne di Avigliano (Pz) è morto entrando in collisione con un motociclista, dopo l’incidente, il conducente della moto un 40enne di Abriola (Pz) è stato immediatamente soccorso dal 118 Basilicata e trasferito in condizioni critiche, in codice rosso, all’ospedale San Carlo di Potenza in Rianimazione. Come Ugl non possiamo che richiamare quindi a raccolta istituzioni, enti, associazioni e comune, dall’Anas, all’assessorato ai Trasporti della Regione Basilicata, al Comune di Pignola, ai Comuni della Provincia, per avviare una fase di monitoraggio e di controllo, accendendo i riflettori sullo stato disastroso delle nostre strade: impraticabili, chiuse, che cadono a pezzi. Strade abbandonate a se stesse, ridotte a mulattiere. Una situazione in provincia di Potenza d’emergenza e di totale precarietà, dove l’altro aspetto che emerge sulla viabilità è quello della sicurezza per la gente che si sposta per andare al lavoro. Basta commentare i tanti morti sulle nostre strade”.

È quanto dichiara il Segretario Provinciale dell’Ugl Potenza, Giuseppe Palumbo sull’ennesimo incidente stradale mortale: “Siamo sconvolti, l’Ugl esprime cordoglio alla famiglia del ciclista e augura, fiduciosi e affidandoci nella Speranza del Signore, una pronta e immediata guarigione al motociclista”. 

radionoff
radionoff
Articoli: 9773