Potenza. Assessore politiche sociali sigla un protocollo sul gioco

Una nuova iniziativa nell’ambito delle attività promosse dall’ufficio Politiche sociali del Comune di Potenza ha visto la sottoscrizione di un Protocollo d’intesa tra l’Amministrazione e l’associazione di promozione sociale Famiglie Fuori Gioco, per la realizzazione di iniziative volte al contrasto al gioco d’azzardo patologico (GAP). L’accordo di collaborazione che abbiamo siglato con l’APS Famiglie Fuori Gioco, nella persona del presidente e legale rappresentante Michele Cusato, – dichiara l’assessore Fernando Picerno – permetterà di mettere in campo ulteriori iniziative ed attività di sensibilizzazione, informazione e formazione finalizzati al benessere psico-fisico della comunità. Il gioco d’azzardo è una delle piaghe del nostro tempo. Coinvolge un numero crescente di persone di tutte le età e, spesso, si accentua di fronte alla fragilità economica e a problemi di carattere sociale o abitativo. L’APS Famiglie Fuori Gioco collaborerà attivamente e direttamente con il Servizio Sociale professionale sia per l’individuazione di progetti di intervento in favore di cittadini con dipendenze patologiche segnalati da quest’ultimo, sia per promuovere azioni di prevenzione e sensibilizzazione volte alla cittadinanza, finalizzate al contrasto dei potenziali rischi di dipendenza che il gioco d’azzardo può procurare. L’associazione, inoltre, possiede i requisiti necessari alle attività di prevenzione e trattamento del gioco d’azzardo patologico, tramite i gruppi di auto mutuo aiuto da realizzarsi nel Comune di Potenza. Sono particolarmente soddisfatto – conclude l’assessore Picerno –  per aver aggiunto un ulteriore tassello nella realizzazione di azioni contro una grave piaga sociale che distrugge le esistenze delle persone entrate nel vortice del gioco d’azzardo patologico e delle loro famiglie”.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi