Pescopagano (PZ).  I Carabinieri arrestano giovane sorpreso con hashish e marijuana in auto

I Carabinieri della Stazione di Pescopagano hanno arrestato in flagranza di reato un 35enne della provincia di Avellino, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, nella serata di giovedì scorso, personale impegnato in appositi servizi predisposti per il contrasto dei reati nello specifico settore, durante l’effettuazione di un posto di controllo, in una zona periferica del paese, hanno intimato l’alt a un’autovettura il cui autista, tradendo un’insolita indecisione, non ottemperava tempestivamente all’indicazione data, fermandosi alcuni metri dopo il posto segnalato dal militare selettore.

Alla guida del veicolo vi era il 35enne della provincia di Avellino che, effettivamente, ha manifestato da subito un atteggiamento nervoso, dimostrandosi particolarmente preoccupato dall’accertamento in corso.

A questo punto i Carabinieri hanno deciso di approfondire la verifica procedendo ad una perquisizione personale dell’uomo che consentiva di rinvenire, nascosto all’interno del calzino del piede sinistro, 3,5 grammi di hashish.

Le operazioni di ricerca sono state quindi estese anche all’autovettura e, ben occultata sotto il sedile lato guida, è stata trovata una busta contenente altra sostanza stupefacente, ovvero 22,5 grammi di marijuana.

Al termine degli accertamenti, in considerazione del significativo quantitativo di sostanza stupefacente trasportata, l’uomo è stato tratto in arresto e ristretto ai domiciliari presso la propria abitazione. E’ opportuno ricordare che il procedimento penale instauratosi è nella fase delle indagini preliminari e, pertanto, sussiste il principio di presunzione di innocenza dell’indagato fino a che non intervenga la condanna definitiva.

radionoff
radionoff
Articoli: 9825