Per il “Quotidiano”: chi è senza peccato scagli la pietra

Le Agenzie Stampa operanti in Basilicata, hanno battuto la notizia del “fallimento del giornale “il Quotidiano” di Basilicata. La colpa è senza dubbio dell’Editore. Questo editore che dal 2002 con “il Quotidiano” ha divulgato notizie, le più disparate, riguardanti la Basilicata. Certamente non ha saputo ben gestire un giornale così ricco di pagine e giornalisti. Ma la colpa è solo dell’editore o è anche un po’ di tutti quei fruitori di notizie del  “sentito dire”, quelle che non costano nulla e che ognuno può modificare a suo piacimento? Indipendentemente dalle colpe dell’Editore, che la magistratura certamente saprà valutare, il lettore lucano si chiede quanto avrà contribuito ad alimentare queste colpe? Il fruitore di notizie sa che la Basilicata è tra le regioni dove si legge meno? Conosce il numero dei quotidiani e riviste che operano anche per l’informazione regionale? Conosce il numero di emittenti radio e televisioni che coprono di informazioni la Basilicata? Inoltre sa quante Webradio trasmettono dalla Basilicata e anche per la Basilicata in tutto il mondo (come attualmente facciamo noi con Radionoff)? La nostra Webradio-Rivista: Radiononof non alza il dito contro nessuno ma esorta a essere solidali con un giornale e con tutti i suoi componenti. Noi possiamo poco ma a essi offriamo tutto lo spazio che desiderano ai giornalisti del “il Quotidiano” se questi, attraverso le nostre pagine, vogliono comunicare qualcosa. L’editore, la direzione e tutti i collaboratori di Radionoff offrono la massima solidarietà che in queste circostanze è necessaria per chi vuole continuare a farsi sentire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su