Lagopesole (PZ). Lancio di sassi dal cavalcavia

Mercoledì 26 maggio, intorno alle 18.30, un automobilista in transito lungo la SS 658 in direzione Potenza-Melfi ha contattato il Numero Unico di emergenza dei Carabinieri 112, chiedendo l’intervento dei Carabinieri in quanto l’autovettura da lui condotta, nel transitare sotto un cavalcavia, era stata colpita da uno dei sassi lanciati all’indirizzo dei veicoli in transito da un gruppo di persone presenti sul ponte. Il pronto intervento dei Carabinieri della Stazione di Lagopesole, che in quel momento erano impegnati in un servizio di controllo del territorio in un’area limitrofa, ha permesso di localizzare il cavalcavia interessato ed individuare i soggetti ivi presenti che, alla vista dei militari, si davano alla fuga nel tentativo di non farsi identificare. Dopo un breve inseguimento a piedi, i Carabinieri operanti riuscivano a bloccare uno degli autori materiali del lancio del sasso, che a seguito del controllo si appurava essere minorenne, motivo per cui veniva affidato ai genitori e segnalato alla competente Procura dei Minori di Potenza per le determinazioni del caso. La capillare diffusione delle Stazioni Carabinieri e il costante controllo del territorio hanno consentito, nel caso di specie, di porre fine ad una condotta delittuosa che, se protratta, avrebbe potuto portare a ben più gravi conseguenze per l’incolumità degli automobilisti in transito, anche in considerazione dell’elevato traffico che caratterizza l’arteria stradale in questione.

Torna su