Governo, Cavallo (Cisl): «Crisi allarga il fossato tra politica e cittadini»

“Questa incomprensibile crisi di governo allarga il fossato che separa istituzioni e cittadini e assesta un ulteriore colpo alla credibilità della politica”. Lo ha detto in mattinata il segretario generale della Cisl Basilicata Vincenzo Cavallo che ha anche espresso “forte preoccupazione per i molti dossier economici e sociali che rischiano di restare lettera morta”. Per Cavallo “è paradossale che nel pieno di una tempesta economica e geopolitica si scelga di mettere al primo posto l’interesse di parte decretando anzitempo la fine di un’esperienza di governo che aveva il suo fondamento proprio nel senso di responsabilità collettivo verso il paese. Così si interrompe il confronto in corso su temi che riguardano la vita concreta di famiglie e imprese e si mette a repentaglio il raggiungimento degli obiettivi legati al PNRR. Precipitare il paese in una campagna elettorale cruenta con il prezzo del gas alle stelle e il potere di acquisto di salari e pensioni insidiato dall’inflazione galoppante è una scelta irresponsabile. Oggi serve responsabilità per tenere unito un paese che rischia di sfilacciarsi”, ha concluso il segretario della Cisl.

Immagine predefinita
radionoff
Articoli: 7300

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.