Due incidenti mortali in agricoltura. Pellegrino (Flai Cgil): «Siamo in emergenza»

“L’ennesimo incidente mortale in agricoltura in Basilicata nel giro di pochi giorni sta ad indicare che siamo in una vera e propria emergenza”. Lo afferma il segretario generale della Flai Cgil Basilicata, Vincenzo Pellegrino. “Il  ribaltamento del trattore continua ad essere una delle cause principali (almeno 72%) degli infortuni – spiega – Il dato ci dice due cose: la prima è che serve diffondere il più possibile la sicurezza sui luoghi di lavoro in agricoltura tra gli addetti, la seconda è che serve un ammodernamento dei mezzi utilizzati, molto spesso obsoleti. L’appello che rivolgiamo alla Regione Basilicata e in particolare al dipartimento alle Politiche agricole e forestali è di investire maggiormente sulla prevenzione attraverso la formazione dei lavoratori del comparto e un rafforzamento dei controlli.  A fronte di una situazione che sembra essere ormai fuori controllo, anche come Flai Cgil chiediamo di attivare subito, come più volte richiesto dalla Cgil Basilicata, l’osservatorio regionale sugli infortuni e le malattie professionali dando così immediata attuazione alle disposizioni della legge regionale 27 del 18 dicembre 2007: uno strumento necessario per l’ osservazione permanente del fenomeno degli infortuni sul lavoro e la formazione diffusa delle conoscenze dei rischi e delle misure atte a prevenire le conseguenze dannose”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9825