Contrada Cerreta di Potenza, fermata bus non a norma

Continua l’azione di segnalazione e denuncia della Filt Cgil Basilicata sulle fermate del bus urbano non in regola nella città di Potenza. A destare preoccupazione è in particolare la fermata di contrada Cerreta dove, a seguito di una frana, il bus urbano è costretto a effettuare le dovute manovre in condizioni di estremo pericolo per il conducente, per gli utenti e per gli automobilisti che continuano a trafficare la zona. “Più volte – afferma Rocco Pace, della Filt Cgil Basilicata – abbiamo chiesto la messa in sicurezza della fermata, chiedendo nello specifico uno specchio per favorire la visibilità delle auto che continuano a scendere, seppure non autorizzate, e di conseguenza il controllo, da parte della polizia locale, affinché ciò non avvenga. Abbiamo anche chiesto di installare la segnaletica che indichi l’autobus in manovra, ma a oggi, nessun intervento è stato eseguito, nonostante un sopralluogo di due settimane fa di due dirigenti aziendali, del responsabile della sicurezza dei lavoratori, di un dirigente comunale e della polizia municipale. Le promesse di interventi immediati non sono state mantenute. La Filt Cgil, pertanto, torna a chiedere all’amministrazione comunale di eseguire con urgenza le dovute modifiche. Non è possibile per i lavoratori proseguire il servizio in queste condizioni, per altro mettendo in pericolo l’utenza”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9800