Confcommercio: concertazione per rigenerazione urbana Potenza entra nel vivo

di Arturo Giglio

Il centro storico del capoluogo, al pari di quello di tutti gli altri capoluoghi italiani e dei Comuni piccoli e grandi della Basilicata, ha la necessità di sviluppare iniziative, progetti, misure, interventi, azioni finalizzati a promuovere la riqualificazione e la rigenerazione sociale, economica e urbana, ritenendo maturi i tempi per costruire un nuovo modo di fare città che prenda avvio dall’esperienza concreta e quotidiana vissuta dagli operatori economici e dai cittadini.
Partendo da questa diffusa e consolidata esigenza Confcommercio Potenza – che non si è mai occupata della “lamentazione”, privilegiando il confronto istituzionale e le proposte – ha deciso di accelerare le azioni da mettere in campo per definire, innanzitutto con l’Amministrazione Comunale e sulla base dell’intesa sinergica con la Camera di Commercio, una strategia comune pubblico-privata per dare attuazione al protocollo di intesa sulla rigenerazione urbana dei centri storici proposto nei mesi scorsi.

L’attenzione del sindaco Mario Guarente e dell’intera Amministrazione Comunale – che hanno ereditato una situazione complicata ed incancrenita negli anni precedenti a questa Amministrazione – si è rafforzata dopo la partecipazione del Comune al dibattito in Camera di Commercio che ha preceduto l’evento Moda e Sapori sotto le stelle (settembre scorso) e le prime interlocuzioni che sono attese adesso da una nuova fase di concertazione.

Per Confcommercio la concertazione resta lo strumento fondamentale per costruire il percorso virtuoso della collaborazione tra imprese e Amministrazione.

Una prima occasione è l’incontro promosso da Confcommercio, in cooperazione con il Comune e la Camera di Commercio, per venerdì 30 giugno prossimo (ore 17 sala conferenze sede Confcommercio, contrada Bucaletto, centro direzionale Franco) al quale insieme ai dirigenti Confcommercio Angelo Lovallo (presidente) e Fausto Demare (componente Giunta Cciaa Basilicata) intervengono il sindaco di Potenza Mario Guarente e Michele Somma presidente Cciaa Basilicata. Sarà inoltre l’occasione per la presentazione da parte del sen. Gianni Rosa della proposta di legge nazionale a sostegno della rigenerazione urbana, un primo passo verso il contrasto alla desertificazione commerciale dei centri storici.

Confcommercio dà particolare rilevanza all’evento per analizzare i processi economici intervenuti in questi anni per contribuire a rigenerare l’economia locale, applicando con efficacia il principio di partenariato pubblico-privato e facendo assumere a questa iniziativa una funzione di sperimentazione per gli altri Comuni della Basilicata.
Punto di partenza: la rigenerazione urbana del centro storico di Potenza deve essere assunta come scelta strategica per Comune di Potenza, Ccia e Confcommercio Potenza (coinvolgendo la Regione) con l’impegno a coinvolgere le altre associazioni di categoria e tutte le piccole e medie imprese, anche non iscritte a nessuna associazione.

radionoff
radionoff
Articoli: 9798