“Autori a domicilio… anche no per sempre!”

Ospite di oggi, della scrittrice Marcella Nigro, è il poeta Giuseppe Ferrara amante, soprattutto, delle composizioni poetiche haiku: strofe che raccolgono, in maniera sintetica, concetti, emozioni e stati d’animo. Da qui ad arrivare ai protagonisti dell’Antologia di Spoon River il passo è breve; si continua con i testi delle canzoni di Fabrizio de Andrè per arrivare alla poesia di Joumana Haddad e di Konstantinos Kavafis. “Cos’è la poesia se non mescolare le parole con il mondo?” esordisce Giuseppe Ferrara e continua: “Se il bene rifugio ideale del mondo materiale è il mattone, quello per il mondo ideale è la poesia”. Queste ultime parole sono tratte dal suo blog “Il post delle fragole” che rappresenta, forse, l’ultimo pezzettino di un mondo animato dalla poesia e dalla gioia di vivere racchiuso in internet e che vi invitiamo ad esplorare. Ascoltiamo quindi la conversazione tra la scrittrice Marcella Nigro e il poeta Giuseppe Ferrara.

Torna su