Asm Matera. Cifarelli PD: «Dubbi sulla regolarità amministrativa»

“Con delibera del 22 agosto dell’ASM di Matera è stato nominato in via transitoria il Direttore Amministrativo in attesa che prenda servizio dal prossimo 15 settembre in via definitiva il Dott. Maurizio Friolo. Finalmente è stato riempito il vuoto determinatosi oltre due mesi fa a seguito della revoca dell’incarico al Dott. Tricarico. Nel formulare gli auguri di buon lavoro alla D.ssa Angela D’Onofrio per il suo nuovo seppur temporaneo incarico, ci chiediamo perché sia trascorso tanto tempo per questa nomina e, soprattutto, se gli atti approvati in questo periodo di assenza di un direttore amministrativo abbiano avuto tutti i crismi della legittimità, posto che le delibere delle Aziende Sanitarie debbono riportare il visto obbligatorio seppur non vincolante del Direttore Amministrativo oltre che di quello Sanitario”. È quanto afferma il capogruppo del Pd in Consiglio regionale di Basilicata, Roberto Cifarelli, che aggiunge: “Questa situazione si aggiunge ai dubbi già ripetutamente espressi circa la legittimità della permanenza alla direzione generale dell’Azienda della D.ssa Pulvirenti, ancora in carica nonostante il suo contratto prevedeva la decadenza dall’incarico dopo l’approvazione del consuntivo 2021 che ha visto la chiusura del conti dell’ASM con una perdita di oltre 2 milioni di euro. E’ evidente la precarietà in cui versa l’ASM di Matera. E questo stato di cose si ripercuote inevitabilmente sulla gestione dell’intera sanità nel materano, sia essa territoriale che ospedaliera, le cui conseguenze ricadono sui cittadini che non possono contare sull’efficienza e l’efficacia dei servizi di cura”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9823