Valvano (Melfi): «Un tavolo regionale per castagna del Vulture»

“Un tavolo regionale per la castagna del Vulture e una  legge speciale per la disciplina della castanicoltura”.  E’ quanto chiede il sindaco di Melfi (PZ), Livio Valvano in una nota al Presidente della Giunta Regionale, Vito Bardi ed all’Assessore regionale all’agricoltura Francesco Fanelli “al fine di arginare il notevole disagio sofferto dai castanicoltori del Vulture che, dall’anno 2012, hanno dovuto affrontare le conseguenze del cinipide che ha quasi azzerato le produzioni”. “La castagna sul territorio del Vulture è una risorsa importantissima, caratterizzante, identitaria – ha detto Valvano- e portatrice di valore aggiunto e occupazione. Nonostante gli interventi eseguiti in questi anni, il fenomeno non è stato ancora superato e le aziende agricole si ritrovano con produzioni risibili”. “La Delibera di Giunta n.184 del 12/03/2021 ha affrontato sicuramente la materia dei danni alle produzioni agricole per gli effetti dell’emergenza sanitaria – ha aggiunto Valvano – e il suo impatto sul tessuto socio-economico ma le limitazioni ivi previste, come il limite di fatturato annuo non inferiore a 7.000 euro, ha impedito l’accesso alle singole aziende che, a causa dei problemi pregressi dovuti proprio alla presenza del CINIPIDE, nell’anno 2019 non hanno potuto registrare neanche il su indicato volume d’affari minimo”. Per Valvano “è opportuno valutare l’ipotesi di approvare specifica misura per il settore della castanicoltura, allo scopo di consentire l’accesso alle provvidenze di cui alla citata DGR n.184/2021, con la eliminazione del limite minimo di fatturato. È giunto il momento di approfondire le criticità che sta affrontando il settore della castanicoltura che richiederebbe diverse azioni (monitoraggio del CINIPIDE, Censimento dei castagneti etc..) con la istituzione di un tavolo tecnico regionale in seno al Dipartimento Agricoltura, che veda la partecipazione delle associazioni rappresentative e degli Enti Locali. L’auspicio è che si giunga quanto prima alla definizione di un decisivo tassello che è quello della approvazione di una legge speciale per la disciplina della castanicoltura importantissima – ha concluso Valvano – per promuovere il settore anche in rapporto alla presenza del Parco Regionale del Vulture”.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi