Valvano: “Melfi in età sveva”. 3° Convegno internazionale per il Millenario

Si concludono sotto l’egida del Ministero dei Beni culturali i tre Convegni organizzati dal Comitato per il Millenario della Fortificazione di Melfi. “Melfi in età Sveva” sarà il tema del terzo convegno internazionale presieduto dal Prof Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei e già Rettore dell’Università della Basilicata, in programma dal 9-11 settembre nel Castello di Melfi. Lo rende noto il sindaco di Melfi, Livio Valvano. Le manifestazioni si apriranno giovedì, alle ore 9 nella Sala del Consiglio Comunale, con il conferimento della cittadinanza onoraria, ai membri del Comitato per il Millenario: il Prof Cosimo Damiano Fonseca, il Prof. Dalena, il Prof Panarelli ed il Prof. Raffaele Nigro. I convegni hanno avuto il merito di scavare nella presenza delle civiltà dei longobardi, dei bizantini, dei normanni, degli svevi e degli angioini nell’area del Vulture e dell’alto Bradano portando alla luce la presenza di una comunità sommersa quale il borgo di Cisterna e riuscendo a definire le stagioni in cui sono nati i centri di Melfi, Rapolla e Venosa offrendo quindi un importante panorama sui secoli dell’alto e basso medioevo.
Il programma:
Giovedì 9 settembre
h 11.00
Prolusione: Le Costituzioni melfitane
On. Prof. Ortensio Zecchino – già Presidente del Comitato Nazionale per l’VIII centenario della nascita di Federico II
h 11.30
Dagli Altavilla agli Svevi 
Errico Cuozzo – Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”, Napoli
Pausa h 12.00-12.15
h 12.15
Melfi nel Regno di Sicilia
Pietro Dalena – Università degli Studi della Calabria, Cosenza
h 12.45
Discussione
Pausa Pranzo h 13.30-15.00
h 15.00
I Vescovi di Melfi in età sveva
Antonio Antonetti – Università ”Vanvitelli”, Caserta
h 15.30
Federico II e le eresie: dalle Costituzioni di Melfi al Mandatum de haereticis Teutonicis persequendis
Marina Montesano – Università degli Studi di Messina
Pausa h 16.00-16.30
h 16.30
Una minoranza religiosa: i musulmani a Melfi e nel regno svevo
Richard Engl – Università degli Studi di Monaco
h 17.00
Gli Ordini militari a Melfi
Kristjan Toomaspoeg – Università degli Studi del Salento, Lecce
h 17.30 Discussione

Venerdì 10 settembre
h 9.30
La Chiesa di Melfi e il Papato
Isabella Aurora – Biblioteca Apostolica Vaticana
h 10.00
Federico II e le istituzioni ecclesiastiche
Cristina Andenna – Università degli Studi di Graz
Pausa 10.30-11.00
h 11.00
Il De arte venandi cum avibus
Anna Laura Trombetti – Università degli Studi di Bologna
h. 11.30
La corte melfitana di Federico II
Fulvio Delle Donne – Università degli Studi della Basilicata, Potenza
h 12.00
La produzione letteraria di Federico II
Edoardo D’Angelo – Università degli Studi “Federico II”, Napoli
h 12.30
Discussione
Pausa Pranzo h 13.00-15.00
h 15.00
Federico II nella letteratura
Raffaele Nigro – Scrittore
h 15.30
Da Berlino a Melfi. Malaria e miseria, lupi e terremoti. Il viaggio di Eduard Sthamer in Basilicata (1931)
Hubert Houben – Università degli Studi del Salento, Lecce
Pausa h 16.00-16-30
h 16.30
Strutture urbane e strutture castellari nel Mezzogiorno svevo: alcuni esempi
Francesca Bocchi – Centro “Gina Fasoli” per la storia della città – Bologna
h 17.00
Il castello di Melfi dall’età sveva agli Angioini
Guglielmo Villa – Università degli Studi di Roma 1
h 17.30
Discussione

Sabato 11 settembre
h. 9.30
La valorizzazione dei reperti medievali nel castello di Melfi
Francesco Canestrini – Sovrintendenza della Basilicata
h 10.00
La cripta di Santa Margherita
Valentino Pace – Università degli Studi del Molise, Campobasso
Pausa h 10.30-11.00
h 11.00
S. Maria la Nuova
Luisa Derosa – Università degli Studi di Foggia
h 11.30
Osservazioni conclusive
Cosimo Damiano Fonseca – Accademia Nazionale dei Lincei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su