Tortorelli (Uil): continuiamo a chiedere a Bardi e a Fanelli  un confronto su Pnrr e su Psr

Il segretario regionale della Uil  Basilicata Vincenzo Tortorelli, intervenendo oggi all’incontro della Uilp, ha detto che “la Uil e la Uilp sono da tempo impegnati a raccogliere  la “voce” dei nostri pensionati nella strategia di protesta e proposta che ci caratterizza. Le condizioni di vita e soprattutto di salute dei nostri pensionati registrano, già da qualche anno, una profonda arretratezza soprattutto sul piano dei servizi di cui hanno bisogno. L’iniziativa del sindacato confederale unitario, come hanno provato la manifestazione popolare sulla sanità del novembre scorso e la mobilitazione con la manifestazione a Napoli del 20 maggio scorso, hanno al centro i ceti sociali più deboli e quindi la terza-quarta età. Continuiamo a chiedere al Presidente Bardi e all’assessore alla Salute Fanelli – continua Tortorelli – un confronto a 360 gradi e non certo formale sui progetti contenuti nel Pnrr e sul piano sanitario regionale. Ma – continua – siamo profondamente preoccupati perché lo spopolamento dei nostri paesi colpisce non solo i giovani che vanno via. Da tempo i genitori seguono i figli che si trasferiscono in altre località del Paese e dell’Europa per vivere insieme e trovare condizioni di vita decisamente migliori e più serene. La Uil – conclude Tortorelli – rilancia il Patto intergenerazionale quale strumento, prima di tutto culturale, per favorire la tenuta sociale della nostra regione e perché le persone anziane sono risorsa, forza, memoria, economia per le famiglie e non solo fragilità”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9798