«La prima sfida per Api Bas è la bonifica dei siti dismessi»