“Autori a domicilio… anche no per sempre”