Sospensione stato di agitazione e sciopero dei dipendenti delle aziende Aris Aiop–Ascriba

Riceviamo e pubblichiamo

I sindacati FP CGIL, CISL FP,UIL FPL, FIALS e UGL, a seguito della convocazione da parte della Prefettura di un tavolo di conciliazione per lunedì 26 giugno, comunicano la sospensione della mobilitazione del personale della Sanità privata operante nelle aziende aderenti alle associazioni ARIS AIOP e ASCRIBA (Aias, CTR, Padri Trinitari, Universo Salute e Don Gnocchi).

Lo stato di agitazione e il presidio previsto per il 27 giugno erano stati proclamati in quanto, nonostante nel corso dell’incontro con l’assessore regionale alla Salute del 22 luglio dello scorso anno si era concordato l’avvio di un tavolo tecnico per l’adeguamento delle tariffe per tutto il settore riabilitativo che vede tariffe ferme all’anno 2009, a quasi un anno nulla si è mosso, con i costi, di contro, aumentati a dismisura, complice anche la pandemia.

Una situazione di sofferenza insostenibile che rischia di scaricarsi sugli utenti e sui lavoratori, con diminuzione dei servizi e perdita di posti di lavoro. FP CGIL, CISL FP,UIL FPL, FIALS e UGL si riservano di valutare, in seguito alle risultanze dell’incontro, se e come proseguire la protesta.

radionoff
radionoff
Articoli: 9825