Serie C, girone C 2021/2022: le avversarie del Potenza

La stagione calcistica 2021/2022 è ormai alle porte e il Potenza Calcio è pronto a disputare il quarto campionato consecutivo in serie C. Un risultato sportivo importante per il “leone rampante” che, da qualche anno, è tornato nel “calcio che conta” confrontandosi con squadre storiche e blasonate del calcio italiano. I risultati positivi delle ultime stagioni, però, non avvengono per caso; sono il frutto di un attento lavoro gestionale da parte della società che, oltre ad occuparsi dell’allestimento della squadra, deve ottemperare a diverse incombenze economiche, finanziarie e burocratiche che nel calcio professionistico sono più onerose e stringenti. Pertanto, a maggior ragione, dopo circa due anni di pandemia con incassi quasi nulli, i tifosi rossoblu e la città, restrizioni permettendo, devono stringersi intorno alla propria squadra, supportandola e contribuendo in maniera fattiva alla durata di questo progetto calcistico: patrimonio economico e sociale della città capoluogo. Il Potenza, come da tradizione, è stato inserito nel girone “C”, quello meridionale, raggruppamento affascinante e stimolante, con città importanti e tifoserie “calde”. Vediamo nel dettaglio le avversarie dei rossoblu con il relativo piazzamento nella stagione precedente :

  • quattro campane: Avellino (3° in C/C), Juve Stabia (5°in C/C), Paganese (17° in C/C) e Turris (14° in C/C);
  • una lucana: il Picerno (2° in D/H) – riammesso in C;
  • una molisana: il Campobasso (1° in D/F) – promosso in C;
  • tre siciliane: Palermo (7° in C/C), Catania (6° in C/C) e Messina (1° in D/I) – promosso in C;
  • sei pugliesi: Bari (4° in C/C), Fidelis Andria (3° in D/H) – ripescato in C, Foggia (9° in C/C), Monopoli (11° in C/C), Taranto (1°in D/H) – promosso in C- e Virtus Francavilla (15° in C/C);
  • due laziali: Latina (2° in D/G) – ripescato in C- e Monterosi Tuscia (1° in D/G) – promosso in C;
  • due calabresi: Catanzaro (2° in C/C) e Vibonese (16° in C/C).

Ci saranno numerose sfide interessanti, molti derby e partite dall’antica rivalità. Ai nastri di partenza le squadre più accreditate per il “salto di categoria” e che si daranno battaglia fino alla fine sembrano essere: Bari, Avellino, Foggia, Catanzaro e Palermo; ma, si sa, il calcio è bello proprio perché spesso i pronostici vengono smentiti. Diverse “mine vaganti” potranno essere delle sorprese per gli equilibri del campionato. Il Potenza che ruolo avrà? Troppo presto per dirlo; mancano ancora una ventina di giorni alla fine del calcio mercato e la fisionomia della squadra potrebbe mutare. I rossoblu hanno come principale obiettivo la salvezza, poi ovviamente se ci si potrà togliere qualche soddisfazione in più ben venga. Buon Campionato!

Torna su