Sant’Arcangelo (PZ). Arrestato dai Carabinieri un 43enne

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Senise (PZ) hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne, originario del comune di Armento (PZ), responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, i militari, lungo la SS. 598 “Val D’Agri”, durante l’esecuzione di mirati servizi finalizzati a contrastare lo specifico fenomeno, intorno alle 20 di domenica scorsa hanno intimato l’alt ad un’autovettura su cui viaggiava l’uomo, in compagnia di un’altra persona alla guida, un 36enne da Gallicchio (PZ). Quest’ultimi, durante il controllo, hanno da subito attirato l’attenzione degli operanti, manifestando preoccupazione ed un insolito stato di agitazione che ha insospettito fortemente i Carabinieri. Difatti, la successiva perquisizione personale ha consentito loro di rinvenire e sequestrare, indosso al passeggero, occultati tra l’abbigliamento, 11 grammi circa di eroina. A questo punto le operazioni di ricerca sono state estese all’abitazione del 43enne, laddove i militari hanno trovato 2 piante di “canapa indica”, alte circa 10 cm, coltivate dal predetto all’interno di comuni vasi da fiore, insieme ad un strumento “trita – marijuana”, intriso della medesima sostanza.  I Carabinieri, al termine delle formalità del caso, di fronte ad evidenti responsabilità dal punto di vista penale, hanno proceduto all’arresto del soggetto. Nel contempo, sono state condotte ulteriori verifiche degli operanti nei confronti del conducente, che, sottoposto ad accertamenti sanitari, è stato riscontrato essere positivo all’assunzione di cocaina, motivo per il quale è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria poiché resosi autore di “guida sotto l’effetto di stupefacenti”, ipotesi prevista e sanzionata dal Codice della Strada, con la conseguenza che gli è stata anche ritirata la patente di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su