Sanità. Cisl Fp: prime proroghe dei precari Covid e novità per il concorso infermieri

Dopo la manifestazione dei precari Covid e a seguito degli impegni assunti al tavolo tecnico del 5 aprile, arrivano le prime proroghe dalle aziende sanitarie. Il segretario del comparto della Cisl Fp Pierangelo Galasso comunica che «l’Asp ha disposto la proroga fino al 15 giugno dei contratti in scadenza domani 15 aprile, soluzione propedeutica alla definizione del piano triennale dei fabbisogni che, come sollecitato dalla Cisl, dovrà consentire la stabilizzazione della quasi totalità dei lavoratori precari che figurano nelle graduatorie». Novità in arrivo anche per quanto riguarda il concorso per l’assunzione di infermieri. «Dal 12 maggio – annuncia Galasso – saranno programmate le sedute suppletive per coloro che sono stati riammessi dal TAR e, come garantito dal direttore generale dell’Asp Luigi D’Angola qualche giorno fa, la graduatoria definitiva sarà pubblicata entro il 31 maggio. È un primo passo rispetto a quanto chiesto dalla Cisl negli incontri delle scorse settimane – conclude il sindacalista –, ora auspichiamo che si arrivi alla stabilizzazione di tutto il personale e che vengano assunti quanto prima i vincitori del concorso».

radionoff
radionoff
Articoli: 9773