Regione Basilicata. Rosa su Sin di Tito. Al ministero la richiesta di riperimetrazione

La Regione Basilicata ha inoltrato al ministero dell’Ambiente la richiesta di riperimetrazione del sito inquinato di interesse nazionale (Sin) di Tito. E’ la proposta dell’assessore all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa, approvata dalla giunta regionale nei giorni scorsi. Al ministero si richiede di stralciare tutte le aree private dalla perimetrazione del Sin per classificarle in un’area specifica denominata Sir, sito di interesse regionale. Con la nuova riformulazione quest’area sarà composta da 90 aree private, di cui 86 hanno già il piano di caratterizzazione approvato. “Con questo provvedimento – commenta l’assessore Rosa – veniamo incontro a un’esigenza che da anni il mondo imprenditoriale rappresenta.  In questa maniera riportiamo in seno alla competenza regionale tutti i procedimenti autorizzativi oggi in capo al ministero. Ciò comporterà sicuramente una maggiore velocità di risposta”. Su questa proposta ha espresso parere positivo il Comune di Tito. 

Torna su