Potenza. Piano contro le barriere architettoniche

Il sindaco di Potenza, insieme ai presidenti delle Commissioni consiliari Terza, Quarta e Sesta, rispettivamente Rocco Bernabei, Michele Beneventi e Mary William, ha incontrato nella Sala dell’Arco del Palazzo di Città, referenti dell’UICI per discutere di barriere architettoniche e percettive. A rappresentare l’UICI c’erano il presidente Luciano Florio, il vicepresidente Marco Rafaniello e il consigliere Donato Manta. L’UICI ha proposto l’istituzione dell’Ufficio per la redazione del PEBA (Piano eliminazione delle barrire architettoniche), attraverso il quale, tra l’altro, effettuare un censimento delle barriere architettoniche e ambientali esistenti, prevedendo una collaborazione con gli uffici comunali preposti alla progettazione di opere pubbliche, “al fine di segnalare particolari situazioni che potrebbero generare nuove barriere architettoniche e percettive”. Nel sottolineare la valenza e l’importanza di tale strumento operativo, l’UICI ha evidenziato la necessità “di creare un ufficio specifico che possa avvalersi sia di tecnici interni all’Amministrazione sia di collaborazioni esterne, come a esempio l’UNIBAS o gli Istituti tecnici”. Ampia collaborazione è stata assicurata dai presidenti delle tre commissioni consiliari presenti e dal primo cittadino.

Torna su