Paralimpiadi, Colanero: «Va avanti solo il calcio»

“O lavori o fai sport, non c’è modo di impegnarsi a tempo pieno in una disciplina. Qui va avanti solo il calcio”. Lo ha detto Ilenia Colanero, campionessa mondiale di apnea categoria disabili, intervenendo al terzo congresso di Meritocrazia Italia in corso a Silvi Marina. Parlando al corner dedicato alla disabilità, Colanero ha raccontato la sua storia: perso l’uso di una gamba a seguito di un incidente stradale, ha deciso di dedicarsi al nuoto, arrivando a realizzare il record di apnea dinamica lineare in mare ai recenti Giochi del mare che si sono svolti a Vasto. “E’ una disciplina che pochi conoscono -ha aggiunto Colanero a margine- ma sta crescendo e speriamo che diventi sport olimpico”. Al corner è intervenuto con un messaggio registrato anche Vincenzo Boni, atleta paralimpico che in questo momento si trova a Tokyo per partecipare alle paralimpiadi. “Sosteniamo Meritocrazia Italia”, ha detto l’atleta.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi