Omicidio Pucillo. Emesso decreto di fermo nei confronti di un indiziato

“Oggi la Procura della Repubblica di Potenza ha emesso decreto di fermo – eseguito dai Carabinieri di Potenza e Melfi – nei confronti di E. G. B., in quanto ritenuto gravemente indiziato del delitto di omicidio aggravato in danno del dott. Pucillo Lorenzo, fatto avvenuto il21/03/2023 in tenimento di Pescopagano (PZ). Le complesse indagini, svolte con il diretto impegno dei magistrati di questo ufficio, dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Potenza e della Compagnia CC N.O.R. di Melfi, attraverso escussioni di numerosi testimoni ( vicini, conoscenti, familiari, ecc.), attività tecniche (tabulati telefonici, intercettazioni, ecc.) nonché indagini di carattere scientifico come l’esame comparativo del DNA, rilievi su armi, ecc. nonostante il clima omertoso che con particolare amarezza deve essere sottolineato, hanno consentito di acquisire un quadro indiziario che questo ufficio – ferma restando la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva di condanna –  ritiene grave, nei confronti del predetto indagato. L’arma del delitto è stata sequestrata e l’indagato ha reso piena confessione. L’efferato omicidio dovrebbe ricollegarsi a pregressi  litigi  per ragioni di vicinato, dovuti verosimilmente allo sconfinamento delle mandrie della vittima nei terreni dell’indagato”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9804