Mense scolastiche a Potenza: il punto di vista dell’Adoc

Sul sito del Comune di Potenza, nella sezione gare, è stato pubblicato il bando per l’affidamento del servizio mensa scolastica. Le Associazioni dei consumatori, ravvisando la necessità di segnalare alcune criticità sul servizio mensa hanno richiesto un’audizione alla IV Commissione consiliare del Comune di Potenza. Ieri si è tenuta la riunione a cui ha partecipato l’Adoc di Basilicata in rappresentanza delle Associazioni dei consumatori aderenti al Crcu (Comitato Regionale Consumatori Utenti). Alla Riunione, oltre ai membri della Commissione erano presenti la dott.ssa Sagarese, assessore alla Pubblica Istruzione – Rapporti con Università  – e il dott. Giuseppe Romaniello dirigente dell’area: U.D. Servizi alla Persona Istruzione.

La riunione è stata aperta con gli interventi delle Associazioni dei consumatori. L’Adoc di Basilicata ha chiesto un rafforzamento della partecipazione alle attività di controllo affidata alle “Commissioni Mensa” già previste nella Carta dei servizi del Comune di Potenza. Ad avviso dell’Adoc è necessario anche un maggior coinvolgimento delle Associazioni di consumatori prevedendo che partecipi al monitoraggio del servizio almeno un componente delle Associazioni dei consumatori aderenti al Crcu.

Inoltre, per meglio monitorare il gradimento del servizio, l’ Adoc ha elaborato un questionario destinato a tutti gli utenti della mensa scolastica che è stato consegnato alla Commissione perché possa essere adottato. L’ Adoc di Basilicata ritiene, infatti, che l’opinione dei fruitori del servizio dia il miglior modo per valutare l’efficienza delle scelte fatte. Nella riunione è stato anche affrontato il tema dei costi del servizio mensa oltre ad alcune criticità segnalate al Dirigente dell’U.D. Servizi alla Persona Istruzione.

Dopo l’intervento delle Associazioni dei consumatori è intervenuto anche il capogruppo Roberto Falotico, membro della Commissione, che ha sottolineato la necessità di aderire alle richieste dell’Adoc proponendo che nella revisione della Carta dei servizi sia previsto anche il ruolo delle Associazioni quale elemento di maggior partecipazione alla vita democratica del comune. Il dott. Romaniello ha assicurato il suo impegno per il monitoraggio del servizio, il coinvolgimento degli utenti della mensa e delle Associazioni dei consumatori per tendere ad ottenere sempre migliori risultati.

Default image
radionoff
Articles: 7001