Melodia in poesia. “Sospiri”

di Loretta Zoppi

Che vo’ facendo per questi quieti campi
Che vo’ cercando, se solo tu mi tenti,
sono i sospiri come soldati attenti
per l’emozione degli occhi tuoi roventi.

Io vo’ pendendo dalle tue labbra crude
Amor ricambierò al gesto rude,
sospirerò per le tue spalle nude
per le carezze tue non ricevute.

Questi sospiri che faccio per piacerti,
che attendono sul podio oro e serti,
son la prigione, il male che ho di amarti,
sono la cura, perché non posso averti.

intervento
intervento
Articoli: 857