Matera. Lotta all’abbandono indisciminato dei rifiuti. Continuano i controlli dei Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno eseguito una serie di sopralluoghi in alcuni siti di questo capoluogo al fine di contrastare il fenomeno dell’abbandono incontrollato di rifiuti. In particolare, i militari della Stazione di Matera hanno condotto degli accertamenti nei pressi di un fabbricato in disuso ubicato in prossimità della strada provinciale “Matera – Gioia del Colle”, dove è stata riscontrata la presenza di un ingente quantitativo di rifiuti solidi urbani abbandonati sia all’interno che all’esterno dell’immobile; una situazione di evidente degrado, caratterizzata da precarie condizioni igienico-sanitarie, e soprattutto fonte di inquinamento per l’ambiente. I Carabinieri al termine delle operazioni di verifica, constatata la criticità dello stato dei luoghi, sono risaliti al proprietario del fabbricato, intimandogli formalmente di procedere alla rimozione dei rifiuti ed alla bonifica dell’area inquinata. Contestualmente anche il Comune di Matera è stato informato di quanto riscontrato affinché proceda per quanto di rispettiva competenza, nel caso in cui il proprietario dell’immobile dovesse rendersi inadempiente. Sono tuttora in corso le attività tese a risalire all’identità dei responsabili dell’abbandono dei rifiuti. Tale attività costituisce l’ennesimo servizio finalizzato al contrasto dei reati ambientali, tra i quali si ricorda in particolare, quello eseguito a Montescaglioso qualche settimana fa, nel corso del quale è stata individuata una vera e propria discarica abusiva e sono state sanzionate diverse persone della zona.

Torna su