Matera. Asm, Perrino: «Imbarazzante la vicenda delle Pec scomparse»

Per il consigliere regionale del M5s: “E’ scandaloso leggere che la perdita di alcune Pec inviate per candidarsi ad un avviso pubblico per infermieri abbia rallentato o persino bloccato l’assunzione di nuovo personale”.

“E’ davvero avvilente leggere certe notizie sui quotidiani, soprattutto se si pensa che siamo nel 2021, un periodo in cui è tutto informatizzato e la burocrazia dovrebbe essere più semplice da affrontare”. E’ la constatazione del consigliere regionale del Movimento cinque stelle, Gianni Perrino, che aggiunge: “evidentemente negli uffici amministrativi dell’Asm di Matera l’Agenda digitale non è di casa”. “E’ scandaloso – dice Perrino – leggere che la perdita di alcune Pec inviate per candidarsi ad un avviso pubblico per infermieri abbia rallentato o persino bloccato l’assunzione di nuovo personale. La faccenda diventa ancora più grave se si somma al grave periodo di emergenza che stiamo affrontando e a tutte le necessità che dovremmo fronteggiare per predisporre al meglio la campagna vaccinale. Errori di questo genere sono imperdonabili ed imbarazzanti. Sono passi falsi che gettano discredito sull’intera organizzazione del comparto sanitario”. “Chiederemo i dovuti chiarimenti – rende noto Perrino – al dirigente generale facente funzioni Annese nella speranza che sia stata ricostruita la catena delle responsabilità alla base di questo errore grossolano”.

Torna su