Liga spagnola: decisivi gli ultimi 90 minuti

Ci sarà un derby a “distanza” tra Atlético Madrid e Real Madrid per decretare i vincitori della Liga 2020/2021; alla vigilia dell’ultima partita di campionato, i “colchoneros” allenati da Diego Simeone sono in vetta alla classifica con 83 punti, seguiti dai “cugini” del Real di Zinedine Zidane ad 81 punti. Oggi, sabato 22 maggio, alle ore 18, l’Atlético sarà di scena a Valladolid che lotta per non retrocedere; i “blancos”, invece in contemporanea, ospiteranno il Villareal finalista di Europa League che, potenzialmente, potrebbe ancora raggiungere il quinto posto. Per l’Atlético, la certezza della vittoria del titolo arriverebbe solo con un successo; qualora le due squadre arrivassero a pari punti, possibile in caso di pareggio dei “colchoneros” e vittoria dei “blancos”, a trionfare sarebbe la squadra di Zidane in virtù del maggior numero di punti ottenuti negli scontri diretti (un pareggio e un successo per il Real). Dunque, i giochi sono ancora aperti ma, con l’Atlético che ha il destino nelle proprie mani. Il Real Madrid è la squadra campione in carica e quella che ha vinto più volte la “Liga” nella storia del campionato spagnolo: ben 34! I rivali dell’Atlético Madrid, invece, si sono proclamati “campioni di Spagna” per 10 volte nella loro storia: l’ultima nella stagione 2013/2014. Oltre alla sfida a distanza tra le due squadre di Madrid per la conquista del titolo, anche la zona salvezza è pronta a “regalare” grandi emozioni. Il Valladolid del brasiliano Ronaldo il “Fenomeno” (ex giocatore di Inter, Real Madrid e Milan), per salvarsi deve battere proprio l’Atlético Madrid e sperare nei passi falsi dell’Elche e dell’Huesca. Ronaldo, ex “blancos”, cercherà di fare un favore alla sua ex squadra il Real che spera in una sconfitta degli uomini di Simeone per poter vincere il torneo. Secondo quanto riporta il “Mundo Deportivo”, Ronaldo avrebbe promesso un bonus di 150 000 euro a testa ai propri giocatori in caso di vittoria contro la squadra del “Cholo” e conseguente salvezza. Madrid si colorerà di bianco dei tifosi delle “Merengues” o di biancorosso dei “colchoneros”? Ultimi 90 minuti di attesa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su