Federmoda-Confcommercio: corso a Villa d’Agri

Accrescere la professionalità di esercenti e dipendenti addetti alle vendite di abbigliamento, calzature, accessori, articoli sportivi è un’esigenza ancor più importante per affrontare le grandi novità specie del settore fashion. Da questo presupposto si è sviluppato ieri a Villa d’Agri, nella sala del Comune di Marsicovetere, il corso organizzato da Federmoda Coonfcommercio Potenza affidato a al Trainer & Sales Coach Raffaele Pesacane e al suo staff con la partecipazione di titolari e addetti alla vendita di esercizi della Val d’Agri.

Per Pesacane, potentino, sin dai primi anni lavorativi impegnato in una realtà imprenditoriale, la motivazione e la tenacia all’interno di questo mondo fanno si che, attraverso un’esperienza di oltre vent’anni nel campo delle vendite e della formazione, sviluppi un’idea concretizzatasi nel progetto “Business a Colori”: un vero e proprio percorso da seguire, passo dopo passo, per apportare benefici e miglioramenti, a breve e lungo termine, per realtà aziendali che mirano ad una crescita economica sicura ed efficace. Ha conseguito negli anni corsi con relativi attestati come quello di Coach professionista, dando alla luce una originale ed innovativa versione del professionista e padre di famiglia. Raffaele è diventato così un punto di riferimento solido sia all’interno di realtà aziendali sia all’interno della realtà familiari.
Tra i temi affrontati – alla presenza del vice sindaco di Marsicovetere Molinari – il miglioramento della relazione con il cliente; gli aspetti emozionali delle calzature  e della moda; l’ascolto-attivo della richiesta del cliente cogliendone le motivazioni; le tecniche di vendita; le domande per l’individuazione delle esigenze; la presentazione degli articoli.
In particolare l’ascolto attivo viene inteso come la capacità di saper ascoltare con un elevato grado di attenzione e partecipazione comunicativa. L’ascolto attivo è quella modalità di porsi nei confronti dell’altro e che permette uno scambio positivo.
“Il sistema di vendite da anni – sottolinea Antonio Sorrentino, referente Federmoda – è profondamente cambiato come sono cambiati i target di clientela, le tendenze di moda. L’aggiornamento è dunque sempre più indispensabile.
Per questo l’approccio con il cliente è essenziale per acquisirne la fiducia e fare della sua fidelizzazione un elemento di successo. Ciò è possibile se lo si rende partecipe e sicuro della scelta di acquisto. Come Federmoda intendiamo offrire agli associati servizi innovativi e innanzitutto aiutarli nelle vendite per reggere la competizione e difendere i negozi di vicinato, quelli dei nostri centri storici e commerciali. Gli apprezzamenti, i pareri positivi che abbiamo riscontrato anche in questo secondo corso dopo il precedente a Potenza ci incoraggiano a continuare e ad allargare la base associativa disponibili a raccogliere ogni tipo di esigenza per la promozione della categoria”. Il presidente provinciale Confcommercio Angelo Lovallo, in conclusione, ringraziando il Trainer & Sales Coach Raffaele Pesacane e il suo staff, ha sottolineato come “l’opportunità che i commercianti della Val d’Agri hanno dimostrato di cogliere è uno degli strumenti per aiutare a superare la crisi dei consumi e l’inflazione che si abbattono sui clienti e di conseguenza sui commercianti. Confcommercio c’è e dalla parte delle piccole e medie imprese del territorio e per migliorare i servizi ai cittadini”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9825