Covid-19. Melfi (PZ), buoni spesa. Al via le domande online

Presto una carta pre-pagata per acquisto generi alimentari e pagamento utenze.

Al via le domande online per i buoni spesa del Comune di Melfi. I cittadini melfitani che, a seguito dell’emergenza Covid-19 versano in condizioni di difficoltà economica, possono presentare   l’ istanza per l’attribuzione di buoni spesa da  spendere – presso gli esercizi commerciali-  attraverso una carta pre-pagata che sarà consegnata direttamente ai beneficiari. Cosa si potrà acquistare? La card servirà  unicamente per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità ed il  pagamento delle utenze che potrà avvenire solo presso l’ufficio postale.  Il canone di locazione sarà erogato con pagamento diretto da parte del Comune di canoni di affitto direttamente al proprietario e spese condominiali, mediante bonifico di conto corrente e su delega del richiedente. Ma che documenti però bisogna presentare?  Serviranno la richiesta mensilità per le quali si chiede il contributo,  il contratto di locazione debitamente registrato, le coordinate bancarie per il bonifico e  copia dei documenti di riconoscimento. Il beneficio sarà attribuito ai nuclei familiari  (uno per nucleo)   o persone singole residenti nel Comune di Melfi  che si trovino in situazione di disagio economico, e nelle seguenti condizioni, secondo il seguente ordine di priorità: 1. cittadini con un ISEE in corso di validità non superiore ad € 9.360,00 e che non abbiano nel proprio nucleo familiare componenti percettori di reddito derivanti da qualunque fonte o di misure di sostegno pubblico (Reddito di cittadinanza, Naspi, Rem , disoccupazione, reddito minimo di inserimento , tirocinio di inclusione sociale etc. ); 2,  cittadini con un ISEE in corso di validità non superiore ad € 9.360,00 e che abbiano nel proprio nucleo familiare componenti percettori di altri redditi derivanti da qualunque fonte o di misure di sostegno pubblico (Reddito di cittadinanza, Rem, Naspi, Cassa integrazione, disoccupazione, reddito minimo di inserimento , tirocinio di inclusione sociale etc.). Il contributo “buono spesa” è concesso sulla base di alcuni paramenti contenuti nel bando pubblicato sul sito http://www.comune.melfi.pz.it/?pagina=4228. Il cittadino potrà presentare la domanda di accesso al servizio – sino al 20 ottobre prossimo- compilando il modulo editabile riportato nella pagina  https://serviziadomanda.resettami.it/melfi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su