Covid-19. Consiglieri comunali del centrosinistra: «L’accorato appello di alcuni studenti e studentesse della città di Potenza non può che trovare il nostro sostegno»

di Bianca Andretta, Angela Blasi, Roberto Falotico, Francesco Flore, Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Pierluigi Smaldone e Vincenzo Telesca

La situazione epidemiologica non ci lascia tranquilli ed il ritorno (legittimo purché in totale sicurezza) a scuola richiede responsabilità ed attenzioni imprescindibili. I ragazzi e le ragazze con le loro famiglie devono trovare qualche conforto rispetto ad una situazione purtroppo ancora molto complicata. Sarebbe quindi opportuno che anche la città di Potenza vedesse l’organizzazione di uno screening almeno per gli studenti. Peraltro, siamo a conoscenza del fatto che la maggior parte degli insegnanti non hanno ancora ricevuto la seconda dose di vaccino (alcuni addirittura la prima) e che il rientro a scuola non può essere definito sicuro. Tutto ciò premesso, francamente ci saremmo aspettati che l’Amministrazione potesse avanzare proposte e soluzioni immediate per provare a dare delle risposte a studenti e genitori. Al contrario, siamo costretti a registrare, per l’ennesima volta, la totale mancanza di ascolto e di azione amministrativa.

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi