Campus per l’innovazione di San Nicola di Melfi (Pz), Leggieri presenta una interrogazione

di Gianni Leggieri, Consigliere regionale di Basilicata dell’M5S

È notizia di questi giorni che il Campus per l’Innovazione del manufacturing di Melfi non sarebbe più utilizzato da tempo. Non è la prima volta che intervengo su questo tema, avendo già avuto numerose interlocuzioni con gli uffici preposti, ma senza ottenere alcuna risposta. Ho presentato, quindi, una interrogazione al presidente della Giunta regionale e all’assessore competente per chiedere quali saranno gli scenari futuri per il settore delle automotive lucano e cosa si intende fare per rilanciare la struttura del Campus affinché possa essere efficacemente impiegata nelle azioni di potenziamento delle attività di ricerca e formazione.
Il Piano di investimenti di FCA del 2019-2020 -ricorda Leggieri- prevedeva la realizzazione di un progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, da attuarsi presso il Campus per l’Innovazione del manufacturing di San Nicola di Melfi, con il coinvolgimento dell’Università della Basilicata e Centri di ricerca pubblici e privati. La struttura che ospita il Campus è di proprietà della Regione e nel 2017 era stata concessa in comodato al Centro Ricerche Fiat, per essere destinata allo svolgimento di attività di ricerca e di alta formazione, al fine di realizzare un polo di innovazione polispecialistico sulla ingegneria di processo. Le attività del Campus dovevano quindi contribuire ad elevare il livello competitivo e tecnologico dell’intero tessuto imprenditoriale lucano. Di tutte le attività previste sulla carta solo una minima parte di esse si è concretizzata in questi ultimi anni.
Nell’atto ispettivo ho chiesto anche di sapere se la Regione Basilicata, in vista della scadenza del comodato d’uso, intende o meno recuperare la struttura del Campus.

radionoff
radionoff
Articoli: 9800