Benessere in azienda in Basilicata c’è molto da costruire e contrattare

Ci sono diversi modi per misurare il livello di sviluppo e benessere di un territorio e di una società: uno può essere quello di misurare quanto si sta bene nel luogo di lavoro. Per la prima volta la società Great Place to Work Italia ha pubblicato una classifica dedicata solo alle migliori aziende in cui lavorare nel Sud Italia. La classifica Best Workplaces in South Italy fa conoscere le migliori aziende con sede nel Sud dove è bello lavorare e lo fa ascoltando i lavoratori sul loro grado di soddisfazione, benessere e gratificazione analizzando dimensioni come: i benefit aziendali, la credibilità, la fiducia, l’equità, l’orgoglio e la coesione aziendale. Sono state analizzate le aziende aventi la casa madre in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna. La classifica è composta da otto migliori aziende, di diverse dimensioni, del Mezzogiorno dove secondo i lavoratori è bello lavorare, ma in questa classifica la Basilicata non compare: non ci sono aziende lucane e questo ci dà un segnale molto chiaro e ci sprona a ricercare e contrattare anche in Basilicata condizioni di lavoro nell’ottica del benessere, della gratificazione e del welfare aziendale.

Ecco che in Basilicata diventa quanto mai necessaria e opportuna la nostra la campagna di raccolta firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare «La Partecipazione al Lavoro», che ha l’obiettivo di potenziare i meccanismi di partecipazione dei lavoratori all’interno delle imprese per rendere il profilo delle aziende lucane più aperto e contaminato dalla partecipazione dei lavoratori alla vita dell’impresa attraverso, ad esempio, la modalità organizzativa per cui  ci saranno incentivi e meccanismi premianti per le aziende che consentiranno a chi lavora di contribuire alle politiche per l’innovazione e all’efficientamento dei processi produttivi, oppure nella modalità consultiva per cui i sindacati saranno consultati in via preventiva e obbligatoria su molte scelte strategiche, in più rispetto a quelle previste dalla legislazione attuale. Anche in Basilicata è arrivato il tempo di relazioni sociali ed industriali moderne che mettono al centro il benessere del lavoratore, tema sempre più sentito e dirimente per il restare in azienda o andare via.

radionoff
radionoff
Articoli: 9804