Basilicata. Scorrimento graduatoria primo insediamento in agricoltura, i 38 giovani attendono risposte

A seguito dell’incontro tenutosi in video conferenza nei giorni scorsi, tra i firmatari della nota di richiesta al Presidente Bardi e all’Assessore Fanelli per lo scorrimento della graduatoria Misura 6.1 cosiddetta ”Primo insediamento” del PSR e il Dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata, si comunica quanto segue.  I 38 ragazzi e ragazze, firmatari della richiesta, ringraziano innanzitutto l’assessore Fanelli e l’Autorità di gestione del FEASR Restaino, per aver concesso l’opportunità di esprimere, attraverso l’incontro in remoto, le motivazioni che hanno portato, in quanto giovani imprenditori agricoli, a richiedere le risorse per lo scorrimento dell’ultimo bando Misura 6.1. “Abbiamo esposto in maniera chiara e intensa – dichiarano i 38 giovani – frutto della rivendicazione di quello che riteniamo essere un diritto, quello dello scorrimento, che diventa importante e necessario per il sostegno delle nostre attività imprenditoriali agricole. Abbiamo ribadito che i firmatari, giovani primi insediati, hanno investito e continuano a farlo, nelle proprie aziende convinti del proprio attaccamento al territorio e al proprio lavoro.  Abbiamo chiesto con insistenza, alla Regione, di rivedere le posizioni in merito all’argomento, convinti che questo sostegno sia fondamentale per permettere la continua strutturazione delle nostre aziende ed evitare quindi di dover chiudere. Abbiamo, a nome di tutti, anche chiesto di rivedere le somme necessarie per poter giungere a tale decisione, precisando che della stessa graduatoria in tanti hanno dovuto chiudere in questi mesi l’attività e che quindi il montante economico necessario oggi è sicuramente inferiore a quanto inizialmente previsto per soddisfare tutti. Infine ribadiamo, ancora una volta, che non può essere esclusivamente il fattore anagrafico a penalizzare lo scorrimento, ribadendo che altre aziende con punteggio 75 (lo stesso punteggio per il quale chiediamo le risorse utili) sono state finanziate. Nel ringraziare l’Assessore per la disponibilità a una ulteriore verifica delle somme disponibili e vista anche la richiesta, avanzata pubblicamente anche da tutte le Organizzazioni e Associazioni di categoria presenti, per l’impegno a trovare insieme le risorse necessarie, chiediamo con forza di intervenire in tal senso. Si accolga questa nostra legittima e importante richiesta, auspicando, in tempi brevi, di ricevere notizie positive in tal senso. Chiediamo, infine, di essere nuovamente ricevuti, in delegazione ristretta e nel rispetto delle regole anticontagio, appena possibile in Dipartimento per verificare lo stato di avanzamento dei lavori.”

Firmato: Anna Michelina Fanuele, Antonio Vicenti, Angelo Bitondo, Mario Margheriti, Vincenzo Ferruccio, Vincenzo Pianoforte, Donato Arena, Rocco Valicenti, Rocco Lopardo Contaldo, Rosa Ventimiglia, Francesco Rivelli, Michelangelo Camardo, Angela Andriulli, Mariano Panio, Pietro Miceli, Giuliano Trivigno, Antonio De Salvo, Francesco Leone, Vito Domenico Girardi, Michele Montano, Emanuele Pellegrino, Giuseppe Maio, Domenico Brigante, Pasquale Ungaro, Pietro Batta, Claudio Carlo Ciccarelli, Donato Montesano, Filippo Girardi, Antonella Braico, Loredana Maulella, Pietro Giovanni Galetta, Rocco Prudente, Mariantonietta Policastro, Francesco Picciano, Davide Squicciarino, Grazia Cantarella, Angela Di Trinco, Rocco Luigi Panico.

Torna su