Asm di Matera. Cifarelli PD: assessore regionale convochi parti sociali

“Stupisce la completa mancanza di consapevolezza circa le condizioni di lavoro che vivono i lavoratori nei campi dei servizi presso l’ASM di Matera che, nonostante le ripetute segnalazioni fatte anche dai sindacati non hanno mai trovato il tempo da parte dell’Assessore alla Sanità regionale di poter convocare un incontro”. E’ quanto dichiara il capogruppo PD in Consiglio regionale Roberto Cifarelli.

“Infatti, afferma Roberto Cifarelli, basta recarsi agli sportelli del CUP per vedere le lunghe file di attesa che determinano reazioni di rabbia e talvolta anche gesti di violenza come accaduto qualche mese fa; così come accade nel campo delle pulizie dove da mesi attendono di vedere ascoltate le rimostranze dei lavoratori e per finire per la ristorazione ospedaliera dove l’Azienda Sanitaria dimostra di non sapere “che pesci prendere”. Parliamo di servizi tutti esternalizzati che purtroppo rappresentano anch’essi la cartina al tornasole del nostro servizio sanitario; la questione è drammatica specie se parliamo dei lavoratori e delle lavoratrici presi di assalto dall’utenza per prestazioni sanitarie che spesso non sono disponibili. In questo la direttrice Dott.ssa Sabrina Pulvirenti e l’assessore regionale Fanelli non hanno la percezione reale di quanto stia accadendo in Basilicata e non hanno neanche la sensibilità nei confronti dei lavoratori ed il rispetto dei sindacati di categoria che da mesi aspettano di poter conferire sui i contratti di appalto in essere e anche per quelli che devono essere oggetto di nuova gara per garantire la qualità necessaria nei servizi sanitari oltre a dare ai lavoratori del comparto la giusta dignità”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9698