Elezioni Rsu/Rls Sicilsaldo, Uilm primo sindacato

Riceviamo e pubblichiamo la nota della Uilm

Si è conclusa oggi la tornata elettorale per il rinnovo della RSU/RLS in SICILSALDO, importante realtà industriale dell’Indotto Eni di Viggiano.
Ha vinto la UILM grazie al voto dei lavoratori che hanno sostenuto questo percorso sindacale iniziato già qualche anno fa grazie al lavoro incessante dei nostri delegati.
La UILM ancora una volta, ed è l’ennesima, accresce nel valore della Rappresentanza attraverso il successo odierno:
Dei 27 voti espressi alla Uilm va il 96% delle preferenze (26 voti) ed alla Fiom il 4% delle preferenze (1 voto) e questo risultato consente l’assegnazione alla UILM di tutte e 3 le RSU e della unica RLS da eleggere. Sono stati eletti Laieta Domenico, Lorusso Giuseppe (anche RLS) e Mazziotta Castolo.
È un risultato eccezionale perché senza se e senza ma i lavoratori hanno scelto la UILM ed i suoi candidati per essere rappresentati nei prossimi anni; non è un voto casuale ma è il riconoscimento, non solo dei risultati conseguiti durante l’ultimo mandato sindacale, ma soprattutto per essere stati in grado di gestire la vertenza che ha coinvolto i lavoratori di Sicilsaldo, nei mesi scorsi, che ad un tratto si sono ritrovati senza commessa e con un esubero di circa 25 unità.
Nonostante tutto, nonostante il non rispetto del Patto di Sito, con pazienza, con intelligenza ed abnegazione, la UILM insieme ai lavoratori è riuscita a garantire tutti i posti di lavoro ed i diritti dei lavoratori nonostante la mancata procedura del Patto di Sito.
Dunque nessuna nuova “assunzione” a tutele crescenti, ma assunzioni che conservano l’anzianità dei lavoratori, i diritti dei lavoratori e questo è stato possibile solo grazie al sostegno alla nostra Organizzazione, al nostro modo di fare.
La nuova RSU continuerà, sostenuta dalla Segreteria Regionale, questo percorso che avrà un solo obiettivo: quello di far crescere ed accrescere il valore professionale, normativo e salariale dei nostri lavoratori.

radionoff
radionoff
Articoli: 7814

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *