Categoria SOCIETÀ

Parlare a sproposito è possibile…ma non per tutti!

di asterisco Sbagliare è umano, perseverare è diabolico, recita un famoso adagio che ben si adatta a un’importante personalità politica che un certo sentore sulfureo emana quando profferisce parola. Una voce cavernicola sembra deliziarci con le sue sortite verbali irresponsabili,…

…quanne mai ù cùl s’è vist’ la péttela…

di asterisco Un detto popolare nel nostro dialetto ci dà l’esatto quadro della classe politica contemporanea. Tutti alla ricerca del voto nell’ambizione fin troppo malcelata, divenuta oggi una regola, di mettersi al servizio del paese nel loro inconscio familismo o…

Com’è delizioso andar sulla bicicletta

Il celebre ritornello di Odoardo Spadaro ben si adatta a spiegare il bello della bici in una città come Potenza in cui solerti e zelanti amministratori si avvicendano per farne addirittura una capitale del velocipede. Una città unica nel concepire…

Vox populi o vox dei?

di asterisco A voler essere sinceri ci sembra opportuno disquisire, con il permesso degli esperti della lingua italiana, sui molteplici significati del termine chiuso. Un tempo si chiamavano case chiuse i lupanari, per altro sempre ben frequentati, oggi si parla…

Kanapone o Vavòne…maremma maiala!

di Tatarànn‘ Ci deliziano, come sempre, le pagine tratte dalle Cronache di Grottescòpoli del conterraneo Maestro nell’arte del guazzabuglio lessicale. Divenute ormai patrimonio culturale, sono indissolubilmente connesse alla tradizione popolare putenzese e cosa ancora più importante, proiettate nella contemporaneità, sembrano…

Vox…solo ululati e latrati

di Asterisco Se questa sia la vera destra, in un’Europa da ricostruire ex novo, è quantomeno allucinante. Slogan ripetuti, moduli obsoleti di comunicazione di massa mediaticamente costruiti ad arte con la pretesa di cambiare un mondo pieno di contraddizioni che…

Egemonie culturali… o asimmetrie politiche?

di asterisco Un vittimismo dilagante ha da sempre caratterizzato la classe politica al governo, al di là del colore di cui si ammanta. Camaleontiche figure succubi di un passato, purtroppo a livello inconscio, presente nelle loro apparizioni e intasamenti mediatici…