Ubi maior minor cessat…o fa testo il grado ormonale?

di asterisco

Nella gerarchia militare sembra accada un fatto rivoluzionario, il grado è in stretto rapporto con la carica ormonale del superiore, qualora si prendano in esame le parole di un alto ufficiale, nella presentazione di un suo secondo libro a carattere biografico, e che si autodefinisce un homo testosteronico sentendosi dotato di ormoni fuori dal comune. Sorge il dubbio che per mantenere tale grado ormonale abbia elargito ai suoi sottoposti nutrite dosi di bromuro, riservando per sé massicce dosi di dopamina.

Occorre dire che mentre il suo primo libro frutto di vistose aberrazioni ottiche lo portavano a definire il mondo in cui vive al contrario, la sua biografia nonostante le sue performance ormonali fuori del comune non è che abbiano entusiasmato più di tanto, di pari passo con le avventurose missioni militari che lui stesso documenta tra dosi alternate di dopamina e serotonina nel ruolo di maior che gli è stato assegnato in un ordine gerarchico che per nostra fortuna trova una possibile consistenza reale soltanto nei suoi neurotrasmettitori sconsiderati!

radionoff
radionoff
Articoli: 9769