Un libro sul comodino. “Cultura e tradizioni Popolari a Pignola (PZ)”

La storia, scritta per esaltare l’identità di una comunità per chi la scrive è un atto d’amore che l’autore dell’opera compie verso il suo paese, il suo territorio e soprattutto la sua gente. Vincenzo Ferretti questo ha fatto nel momento in cui ha trattato delle usanze di Pignola (PZ) non solo sotto l’aspetto antropologico ma anche sotto l’aspetto sociologico, narrando quel mondo che delle proprie tradizioni popolari se ne fa un vanto. L’autore ha avuto la capacità di analizzare scientificamente i mutamenti della tradizione e come trasla dall’antico al moderno conservando sempre lo stesso entusiasmo e lo stesso valore umanistico, con motivo, interesse, condivisione e partecipazione. Il libro, che si legge tutto d’un fiato, anche se composto da circa 280 pagine, per chi non è di Pignola è, ad esempio, la straordinaria convivenza tra il sacro e il profano quando c’è il rito della “Uglia”, dove un baldacchino di legno, a forma di “guglia” con sopra le effigi della Madonna, viene trasportato attraverso il fuoco che i pignolesi accendono nei propri rioni proprio per trattenere il più possibile la sacra effige dipinta sul baldacchino. Una delle più interessanti pagine è dove si suggerisce una particolare attenzione dove viene messo in rilievo l’ironia verso la fame, o verso il “litigio”, con relativo dispetto da parte della moglie nei confronti del marito. L’autore in una di quelle pagine scrive: «… erroneamente si pensa che i cafoni non sapessero divertirsi» e lo dimostra descrivendo i lineamenti fondamentali di un contesto sociale attraverso l’osservazione dei soggetti appartenenti all’ambiente analizzato senza mai generare differenza di sorta. Eppure qualcosa da “rimproverare” al bravo Ferretti c’è ed è l’uso della foto di un asino in copertina scattata in occasione della corsa dei muli che si svolge il giorno di Sant’Antonio Abate, che limita l’immagine solo al quadrupede e non a tutta la piazza che entusiasta partecipa incitando gli improvvisati fantini.

Caterina Laurita
Caterina Laurita
Articoli: 83