Tensione alta tra Cina e Usa per Taiwan

Duro scontro a Singapore fra i ministri della Difesa cinese e americano, Wei Fenghe e Lloyd Austin. A causare la lite è stata, ancora una volta, la questione di Taiwan. Pechino deve “astenersi da ulteriori azioni destabilizzanti nei confronti di Taiwan”, ha detto Austin al suo omologo in occasione del vertice ‘Shangri-La Dialogue’, secondo quanto riferisce il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Da parte sua, Wei ha invece avvertito che la Cina non esiterà a “distruggere in mille pezzi qualsiasi complotto di Taiwan” e che sosterrà “risolutamente l’unificazione da parte della madrepatria”.

“Se qualcuno osa dividere Taiwan dalla Cina, l’esercito cinese non esiterà a avviare una guerra, a qualsiasi costo”. È l’avvertimento che ha fatto il ministro della Difesa cinese, Wei Fenghe.

Secondo quanto riferiscono fonti ufficiali, nel colloquio fra i due esponenti di governo Wei ha sottolineato che “Taiwan è la Taiwan della Cina” e che Pechino non esiterà a “distruggere in mille pezzi qualsiasi complotto di Taiwan” e sosterrà “risolutamente l’unificazione da parte della madrepatria”. 

radionoff
radionoff
Articoli: 7500