Polizia di Potenza, un arresto per detenzione di sostanza stupefacente

Nel corso dei servizi volti al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, predisposti dal Questore di Potenza, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha tratto in arresto un giovane cittadino italiano. In particolare, nei giorni scorsi veniva organizzato un servizio di controllo del territorio nel centro storico di Potenza, nei pressi della Scalinata Faccin, noto luogo di ritrovo degli adolescenti. Gli operatori delle Volanti, grazie a una capillare ispezione dei luoghi, rivenivano un panetto di sostanza stupefacente occultato lungo la scalinata e, di conseguenza, identificavano un gruppo di giovani (maggiorenni e minorenni) ivi presenti. Tra loro, un diciottenne manifestava forte nervosismo e un atteggiamento non collaborativo, pertanto, veniva condotto nei locali della Questura; la successiva perquisizione personale permetteva di rinvenire, addosso al giovane, ben tre panetti di sostanza stupefacente, con caratteristiche simili al panetto trovato lungo la scalinata, nonché la somma di euro 70,00 in banconote di piccolo taglio. La sostanza stupefacente e la somma di denaro in contanti venivano sottoposti a sequestro. Alla luce dei fatti, il diciottenne veniva tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente e condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari; nella giornata di lunedì l’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha altresì applicato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria nei confronti dell’indagato.

radionoff
radionoff
Articoli: 8226

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *