Giuzio (FdI): «Maggiore collaborazione all’interno del centro destra. Bardi faciliti il dialogo»

“Riguardo alla posizione di Fratelli d’Italia Basilicata sui nuovi criteri di riparto dei migranti, sarebbe importante considerare il contesto emergenziale in cui il Governo nazionale si trova a operare in materia di immigrazione, è importante affrontare il tema con una comprensione approfondita delle sfide attuali evitando strumentalizzazioni poco utili alla risoluzione dei problemi”. È quanto afferma il segretario provinciale Potenza di Fratelli d’Italia che aggiunge: “Il Presidente Bardi faciliti il dialogo con le varie componenti della coalizione al fine di traghettare, senza ulteriori strappi, la legislatura alla scadenza naturale ormai vicinissima, individuando la via da percorrere per concludere questa esperienza di cambiamento, che sicuramente rappresenta una rottura con il passato, ma a cui è necessario dare seguito con più determinazione. È evidente la necessità di maggiore coinvolgimento. Non possiamo permetterci di definire strategie, come è avvenuto di recente per il tema migranti, o di effettuare nomine, come nella sanità, senza un’adeguata condivisione e visione prospettica. Ciò rischia di penalizzare e umiliare le tante eccellenze lucane che lavorano con impegno. Infine rivolgo l’invito, con rispetto e stima per la sua storia politica, al segretario provinciale di Forza Italia Vincenzo Taddei ad evitare difese d’ufficio che, per la loro forma e sostanza, potrebbero in qualche modo minare la solida unione all’interno del centro-destra lucano. Questo gruppo politico, che da anni opera coeso, ha dimostrato di lavorare armoniosamente sul territorio, oltrepassando il linguaggio e le logiche di una vecchia concezione della politica poco riconducibile alle nuove generazioni. È necessario un autentico richiamo al dialogo e alla cooperazione all’interno della coalizione di centro-destra, mirando a fronteggiare le sfide attuali e future con una visione unificata e propositiva”.

radionoff
radionoff
Articoli: 9769