Absit iniuria verbo. Marionette…burattini…ma chi è il burattinaio?

di Massimo Pugnace

L’elettore nostrano deve di sicuro essere un appassionato dello spettacolo quotidiano che ci viene elargito a piene mani dai mezzi d’informazione scritta e parlata. Vediamo mezzi busti e figure intere, appunto marionette e burattini, che nella loro tronfia autorevolezza si offrono con un parlare fantasioso, irreale e strampalato a più non posso in cerca di un voto!

Il bello è che chi li lascia apparire di tal fatta sembra esserne il burattinaio, consapevole che solo i loro sproloqui  possono suscitare interesse sottraendosi alle vere emergenze cui andiamo incontro tutti. Chi parla di blocco navale, di sicuro vede una soluzione possibile agli sbarchi ma non si rende conto che l’unico blocco è il blocco neuronale che lo contraddistingue!

Invocano tutti ora un deus ex machina ma prima di cosa si sono occupati? Solo beghe personali o di facciata per mascherare le loro vere origini! Quel che si prospettava all’orizzonte era fin troppo evidente, per un politico degno di questo nome!

Adesso siamo come tante Cassandre a piangerci addosso e non possiamo nemmeno, caro elettore, turarci il naso come diceva il buon Indro, Bastian contrario per eccellenza, perché Covid a parte, non si riesce neppure a respirare!

intervento
intervento
Articoli: 550