Vertenza lavoratori Giuzio. Domani tavolo tecnico nella Prefettura di Potenza

Questa mattina si è tenuto, in video conferenza, l’incontro relativo alla vertenza dei lavoratori della Giuzio, tavolo convocato dal Prefetto Vardè, alla presenza della ditta Giuzio, dell’Asi, di Confindustria e dell’Assessore regionale attività produttive Francesco Cupparo. A darne notizia sono Fim e Uilm. Nei giorni scorsi, grazie al lavoro profuso da tutta la struttura prefettizia di Potenza, la ditta Giuzio ha provveduto al pagamento della mensilità di novembre, nonostante la mancata elargizione del canone mensile in favore della stessa da parte del consorzio ASI, e ciò ha consentito non solo la sospensione dello sciopero proclamato per il 1° febbraio ma ha dato soprattutto un po’ di respiro ai lavoratori, che da mesi non percepivano lo stipendio. Dall’incontro odierno è emersa la possibilità di intraprendere un percorso, indicato dall’assessore Cupparo, che, se reso esigibile, consentirà il pagamento delle mensilità arretrate ai lavoratori. A tal proposito, domani alle ore 10 nella Prefettura di Potenza, si terrà un tavolo tecnico tra Regione e Prefettura, per verificare la reale e concreta fattibilità della proposta regionale emersa oggi durante il tavolo di confronto. “Pertanto auspichiamo – sostengono Fim e Uilm -, in attesa delle future scelte della Regione Basilicata sui consorzi industriali, che questa fase transitoria possa essere gestita, come dovrebbe essere, garantendo il salario dei lavoratori perché solo cosi potranno essere assicurate le attività essenziali nelle aree industriali della provincia di Potenza”.

Torna su